Cucina toscana

Ricette della Cucina toscana


La carne

Oggi come un tempo, le famiglie di città si recano in campagna, presso fidati contadini o conoscenti, per acquistare la carne di maiale: sempre di prima scelta, il suino è tra le carni più apprezzate, per la sua capacità di offrire grande gusto e conservarsi nel tempo, durante l’arco dell’anno, sotto molteplici forme. La macellazione avviene solitamente alla fine di novembre e la carne si conserva in ambiente fresco e asciutto fino a primavera, trattata solamente con sale e pepe, senza altre sostanze. Tra gli insaccati più gustosi, va annoverato sicuramente il prosciutto nostrano, la salsiccia da serbo, la pancetta, il salame e la finocchiona.

La Cinta Senese è una pregiata varietò suina allevata prevalentemente nella zona di Siena, Firenze e Grosseto: gli animali sono caratterizzati da una banda di colore diverso intorno al manto del collo, da qui il loro nome. L’allevamento della Cinta Senese avviene in condizione di semi libertà, e la carne che ne deriva è molto pregiata, e dà origine a saporiti insaccati, lardo e bistecche, oltre il celebre prosciutto di Cinta.

La carne di manzo è alla base di uno dei prodotti più rappresentativi della regione Toscana, la bistecca alla fiorentina, rinomata e imitata in tutto il mondo. Il taglio comprende l’osso e l’ideale cottura è al sangue ed alla brace oppure grigliata. La fiorentina si ricava dai vitelloni di razza Chianina e Maremmana, allevati allo stato brado in Maremma e in Val di Chiana. Le due carni si differenziano per il sapore, più salato e gustoso quella Chianina, più delicato la Maremmana. Per questo la Chianina è preferita nelle bistecche, e la Maremmana nella preparazione di sughi e brasati.

La trippa e il lampredotto, sono due tipici piatti toscani, sempre a base di carne, che utilizzano le interiora del bovino adulto e sono talvolta alla base di ricette più complesse.

Infine c’è da ricordare la cacciagione: la carne di fagiano, capriolo, cinghiale e lepre, offrono un gusto ricco e ricercato, ottimo come base per ragù, spezzatini e altri primi e secondi piatti, all’insegna del gusto e della sostanza.


Ricerca per ingredienti: acciuga acciughe aceto acqua aglio basilico brodo buristo burro capperi carota cetriolini cicoria cipolla cipolle cozze fagioli farfalle farina farro fegatini fiori di zucca gallinella girello lampredotto latte lievito limone mozzarella olio pane pane toscano parmigiano pecorino pepe peperoncino pomodori prezzemolo sale scamorza sedano speck uova vino bianco zucchero